News Aziende Brand Acquari Mangimi e Accessori

Quanto ferro per le piante?

Fertilizzo le piante del mio acquario con i fertilizzanti Sera, ma l'ultima volta ho comprato un Test per il Ferro (Fe) di una marca diversa. Vorrei sapere se le misurazioni con questo test possono essere diverse rispetto a quelle ottenute con il Vostro prodotto, dato che non ho acquistato i fertilizzanti a base di Ferro della gamma concorrente. Fabio C.

Bisogna prima di tutto fare una distinzione fra "ferro libero" e "ferro chelato": alcune aziende hanno prodotti a somministrazione giornaliera a base di "ferro libero"; quello Sera è un "ferro chelato". Le piante possono utilizzare il ferro libero solo per alcune ore dopo la somministrazione, perché dopo viene ossidato dall'ossigeno presente in acqua ed è inutilizzabile (in altre parole si "arrugginisce"). Il ferro chelato è invece trattato con EDTA, una sorta di colloide di rivestimento a protezione dall’ ossidazione, che le piante sono in grado di eliminare e quindi di utilizzare il ferro per molti giorni.
La concentrazione del Florena deve essere allora tale da approvvigionare di ferro le piante per una decina di giorni, mentre il ferro giornaliero deve servire ovviamente solo per quel giorno, in quanto un eccesso si renderebbe inutilizzabile a causa dell’ossidazione. Il Sera Fe-test misura sia il ferro libero che quello chelato.

-----
Vorrei un indicazione riguardante la fertilizzazione. I dosaggi del sera Florena riportati sopra la confezione sono indicativi? Quanto ferro devo dare alle piante? Grazie per l'attenzione e distinti saluti. Davide B. – Torino
Ciao Davide,

il Florena va usato alternandolo con il Florenette A ogni settimana.

I dosaggi sono chiaramente indicativi, poiché il consumo di nutrienti varia in base a diversi fattori, quali il numero e le specie di piante, quantità e qualità della luce, presenza o meno di un impianto di CO2. Per stabilire la giusta quantità di fertilizzante da somministrare procedi in questo modo: prima di concimare nuovamente misura la concentrazione di Ferro con il Fe-test; se è inferiore a 0.25 mg/l allora la quantità somministrata la settimana precedente era insufficiente, se è maggiore di 0.50 mg/l allora era eccessiva. Quindi aumenta o diminuisci a seconda del caso, continuando così per 3-4 settimane fino a trovare l'esatto dosaggio per il tuo acquario. Ripeti la serie di test dopo 2-3 mesi: le piante saranno cresciute, qualcuna forse non avrà retto mentre altre saranno aumentate; sicuramente il dosaggio non sarà comunque più esatto...

-----
Volevo sapere se il test per misurare il ferro della Sera è in grado di misurare tutto il ferro presente in acquario o solo il ferro bivalente o il ferro trivalente. Mi riferisco al prodotto ultimo che contiene sia un reagente in polvere che uno liquido. Grazie, Daniele S. – Firenze
Il nuovo Fe-test misura sia il ferro bivalente che trivalente, ma anche sia quello libero che chelato. Praticamente misura il ferro di qualsiasi fertilizzante in commercio.

-----
Posseggo un acquario di 65 litri e uso Sera Florena giornalmente nella misura di 1cc. Vorrei sapere come posso fare per far crescere e mantenere al meglio le piante, che non mi sembrano in buone condizioni. Non ricordo i loro nomi specifici ma una è a foglia larga, mentre altre due a crescita veloce. Grazie, Massimiliano M. – Livorno

Ciao Massimiliano,
per avere risultati migliori il Florena deve essere abbinato al Florenette A in pasticche. Non è necessaria (né tanto meno particolarmente utile) la somministrazione giornaliera: usa alternativamente e settimanalmente i due prodotti. Prima di una nuova somministrazione è bene misurare il contenuto di Ferro con l'apposito Fe-test: se ti indica un contenuto di Ferro inferiore a 0.25 mg/l vuol dire che il dosaggio effettuato la settimana precedente era insufficiente.

-----
Ciao. Volevo un chiarimento sul vostro prodotto Florena che io uso abitualmente. Voi consigliate una concentrazione di ferro di 0,5 mg/l. I vecchi amici del NG sostengono invece che il ferro va tenuto in concentrazione appena rilevabile coi test, in quanto concentrazioni maggiori non verrebbero immediatamente sfruttate dalle piante ed andrebbero ad esclusivo beneficio delle alghe. Come devo comportarmi allora?

Ciao Vanni,
il ferro del Florena e del Florenette A è ferro chelato e la sua concentrazione deve poter soddisfare le esigenze metaboliche della pianta tra una somministrazione e l'altra. Piante ed alghe sono sempre in competizione per le risorse trofiche e quindi le alghe tendono a consumare non solo gli eccessi di ferro, ma tutto il ferro disponibile, se le piante superiori non vegetano al meglio.

Sera - Per un acquario secondo natura
SERA Italia

Fax:+39 (051) 6669133
Telefono:+39 (051) 6661333
Telefono:+39 (051) 6661301

e-mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
San Pietro in Casale (BO)

www.seraitalia.com

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1