Newsletter di Acquariofilia Italia

Pesci chirurgo, fishes surgeon, famiglia Acanthuridae

nl novembre2008 home

Gentili utenti di AcquariofiliaItalia.it, per il mese di Novembre 2008 abbiamo pensato di pubblicare degli articoli per la nostra Newsletter solo sui Pesci chirurgo (pesci per acquario marino). Molti membri della famiglia Acanthuridae sono litigiosi e alcuni sono dotati di spine taglienti vicino alla coda, da cui è derivato il nome di pesci chirurgo. Altri caratteri distinti sono le pinne dorsali e anali a base lunga e la fronte obliqua. Richiedono cibo vegetale e rilasciano uova per dispersione. Della famiglia degli Acanthuridae appartengono le specie: Acanthurus glaucopareius, Acanthurus leucosternon (pesce chirurgo dalla gola bianca), Naso literatus, Paracanthurus hepatus, Zebrasoma flavescens, Zebrasoma xanthurum.

Pesci chirurgo, (fishes surgeon) sono membri della famiglia Acanthuridae, sono litigiosi e alcuni sono dotati di spine taglienti vicino alla coda, conosciamoli meglio.

Acanthurus glaucopareius 25 cm, il corpo ovale e la fronte obliqua sono caratteristiche della famiglia. La bocca sporgente permette al pesce di brucare facilmente sopra le alghe. Il marrone intenso del corpo sfuma al giallo brillante nella parte posteriore del pesce e nel peduncolo caudale. Habitat: scogliere della costa degli Stati Uniti a quella occidentale delle Indie; forse dell'Oceano Indiano. Nota: tutti i pesci chirurgo richiedono vegetali in sostituzione del loro fabbisogno di alghe.
acanthurus glaucopareius01
Nella foto: Acanthurus leucosternon (Pesce chirurgo dalla gola bianca)

 

Acanthurus leucosternon (Pesce chirurgo dalla gola bianca) 30 cm. Oceani Pacifico e indiano. Livrea dai colori contrastanti, ove l'azzurro delicato del corpo è accostato al nero della testa e al giallo vivo della pinna dorsale e del peduncolo caudale. Appare nettamente il <<bisturi>> posto alla base della coda, retraibile (uno per parte). Questo pesce ha bisogno di un acquario vasto e ben areato. Lo si consiglia soltanto ad acquariofili già esperti. Temperatura e alimento: questi pesci esigono che l'acqua abbia una temperatura oscillante tra i 24 e 26 °C, e una dieta composta di alimenti vivi, di carne, di piccoli molluschi (o di speciali mangimi che si trovano in commercio). Ogni tanto aggiungere un po' di verdura. Riproduzione: non se ne ha notizia. Habitat: Scogliere coralline dell'indopacifico. Nota: Questo attivo pesce necessita di spazio e alghe rigogliose. Deperisce in acque di qualità scadente.
acanthurus leucosternon
Nella foto: Acanthurus leucosternon (Pesce chirurgo dalla gola bianca)


Naso lituratus 50 cm. Oceani Indiano e Pacifico. Il nome comune di <<Pesce liocorno>> con cui è indicato in Francia, è giustificato dal colore chiaro della livrea e dalla forma allungata della testa. Il corpo di questo pesce chirurgo grigio-marrone ha una morbida linea idrodinamica. I due speroni fissi, situati dall'una e dall'altra parte del peduncolo caudale, sono di color arancio. Anche la bocca è accentuata dalle labbra rosse e arancione. I raggi esterni della pinna caudale forti. Temperatura e alimento: Temperatura e alimento: questi pesci esigono che l'acqua abbia una temperatura oscillante tra i 24 e 26 °C, e una dieta composta di alimenti vivi, di carne, di piccoli molluschi (o di speciali mangimi che si trovano in commercio). Unire una dieta anche di verdure. Riproduzione: non se ne ha notizia. Habitat: Banchi corallini dal Mar Rosso all'Oceano Indiano alle Hawaii. Nota: Necessita di molti vegetali.
naso literatus01
Nella foto: Naso lituratus

Paracanthurus hepatus 25 cm. Il lungo corpo blu del Paracanthurus hepatus ha un caratteristico disegno nero a forma di "tavolozza da pittore" e una zona triangolare giallo brillante al centro della pinna caudale, che insieme rendono questa specie facilmente riconoscibile. Come tutti i membri di questa famiglia, il Paracanthurus hepatus possiede spine taglienti sul peduncolo caudale, portate aderenti al corpo come difesa nascosta contro i predatori. Habitat: scogliere costiere dell'Africa orientale all'Oceano Pacifico centrale. Nota: conosciuto in passato come Paracanthurus theuthis, questo attivo pesce richiede molto spazio. Alcuni dei suoi brillanti colori possono scomparire con l'età.
paracanthurus hepatus
Nella foto: Paracanthurus hepatus


Zebrasoma flavescens 20 cm. Il corpo ovale di questo pesce è ingrandito dalle pinne che lo fanno somigliare a un disco. Il muso è piuttosto lungo, con una fronte ripidamente inclinata e gli occhi posizionati in alto. Il colore di tutto il corpo è giallo intenso con una zona più chiara intorno agli occhi dei "bisturi" bianchi sul peduncolo caudale. Tutte le pinne sono gialle come il corpo. I giovani e gli adulti hanno la spessa colorazione, diversamente da altri membri della famiglia. Piccole scaglie danno al corpo un aspetto vellutato. Habitat: acque poco profonde, specialmente intorno alle Hawaii. Nota: Lo Zebrasoma flavescens e simile al giovane Acanthurus caeruleus.
zebrasoma flavescens
Nella foto: Zebrasoma flavescens


Zebrasoma Xanthurum 20 cm. Mar Rosso; e forse anche Oceano Indiano. Questo genere ha il muso molto allungato e, come il resto della famiglia, ha le pinne alte. Colorazione: la tinta di fondo è blu, con striature nere, in parte risolte in miriadi di puntini; la pinna caudale è di un giallo lucente. Dimensioni: fino a 40 cm. Differenze sessuali: non si conoscono. Comportamento: relativamente pacifico, quando si tengono esemplari singoli. Riproduzione: pare sia impossibile in acquario; si pensa che le sue uova siano planctoniche e che attraversi uno stadio larvale (Acronuro). Vita sociale: tenere esemplari singoli. Si ciba di alghe, larve e avannotti. Somministrare abbondante cibo vegetale (insalata e altro) altre ai soliti cibi sostitutivi. Note: Questo pesce è territoriale e di solito se ne tiene uno solo in una sola vasca, ma alcuni consigliano di tenerlo in gruppo. Richiede cibo vegetale, comprese verdure pulite: elementi decorativi coperti di alghe forniscono un'ideale superficie di pascolo. Scogliere coralline. Temperatura: 26-28 °C. pH: circa 8. Densità: 1025. Illuminazione: buona. Fondo: molto spazio libero, possibilità di nascondigli. Compatibilità: gli eventuali compagni di vasca devono essere pochi, piuttosto grossi e di indole pacifica.
Nella foto: Zebrasoma Xanthurum
Approfondimenti e links http://www.acquariofiliaitalia.it/pescimarini.html

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1