Scegli il portale giusto per l'acquariofilia AcquariofiliaItalia il più grande in Italia dal 1999.

News ed eventi, FAQ, Glossario, Tutto sull'acquario, Ecc...

Ho bisogno di un po di aiuto... una settimana fa ho comprato un acquario da 50 lt provvisto di termoriscaldatore e pompa...

DOMANDA:
Oggetto: Consulenza esperto in Acquariofilia
NOME: ALESSANDRO
Salve ho bisogno di un po di aiuto..una settimana fa ho comprato un
acquario da 50 lt provvisto di termoriscaldatore e pompa.

 ho messo la sabbia e 

2 piante , non so il nome specifico , consigliate dal rivenditore ..ho riempito
l'acquario attivato il filtro pompa ecc.. dopo aver messo al'interno del filtro
una calza con delle pietre contro l'ammoniaca da cambiare ogni 20 giorni e da
alternare con il carbone..mi è stato anche consigliato di mantenere tramite un
attivatore biologico l'acqua e di mettere 6ml i primi 3 giorni e 3 ml per una
settimana dopodichè passare a 5 ml ogni settimana come dose di mantenimento..
Dopo circa 3 giorni ho portato l'acqua a analizzare al negozio e
riscontratate le opportunità giuste mi è stato detto di poter inserire qualche
pesce..ho messo 2 neon e uno scalare e per 2 giorni tutto bene; ieri notte ho
notato che i due neon erano morti e stranamente lo scalare no..questa mattina
ho notato che l'unico pesce rimastomi era sul fondo e non riusciva a nuotare
bene e lo trasferito in una vasca da 100 litri appartenente a mio fratello..
Ora per cercare di capire cosa puo' essermi successo mi rivolgo a voi..
nell'attesa ho tolto un po di acqua ho lavato il filtro e ho notato delle
bollicine bianche sula superficie ..non so di cosa si tratti ..
spero mi possiate aiutare
saluti
ALE

RISPOSTA:
Buongiorno sig. Alessandro

Mi spioace per lei ma sembrerebbe che il suo negoziante non ne capisca molto,
a mio parere; innanzitutto come negoziante doveva spiegarle che ci vuole almeno
30 giorni prima che l'ambiente sia idoneo ad inserire pesci. inoltre, durante
questa fase, doveva spiegarle che i valori vanno controllati ogni settimana in
quanto cambiano anche in maniera repentina in base all'azione dei batteri
anaerobi del filtro. infatti la morte dei pesci da lei descritta fa riferimento
a problemi dovuti ad intossicazione di tipo chimico.

il mio consiglio è di ricominciare da capo, in questa maniera:

i pesci li porti da un amico o da quel negoziante e li lasci la per un po;
svuoti nuovamente l'acquario e riemettendo l'acqua di rubinetto trattata con
un buon condizionatore (sera aquatan o tetara aquasafe vanno bene); dopodi chè
controlli i valori continuamente (ogni settimana) e li annoti per benino in
maniera tale da capure quando sarà il momento giusto per i pesci. inoltre, le
consiglio di acquistare un buon attivatore batterico (tetra bactozym è ottimo)
ma anche askoll cyclone va bene.

Sono certo che se si atterrà scrupolosamente alle mie indicazioni e con
l'aiuto di un buon libro che può acquistare asull'acqua dolce può star certo
che potrà fare a meno del negoziante

Saluti

Enzo Alibrandi

iubenda

Homepage | Chi è Acquariofilia Italia | Iscrizione alla newsletter | Contatti | Pubblicità | Offerte di lavoro | Privacy |

© Acquariofilia Italia - Corso Matteotti 137 - 60033 Chiaravalle (AN) - P.IVA: 02567230426 - N. REA: 197893