AcquariofiliaItalia.it is the best website development for Brand Aquarium fish industry in Italy and abroad. For information about applying a web marketing campaign for your company: CONTACT US NOW.

Newsletter di Acquariofilia Italia

Come è fatto un pesce per l'acquario

 come fatto un pesce per acquario betta

 Si dice che ci sono molte somiglianze tra le strutture dei pesci e degli uomini, come sappiamo uno scheletro sostiene i muscoli e un cuore irrora di sangue con la propria circolazione tutto il corpo. I famosi cinque sensi dell'uomo sono anche presenti nei pesci, ma essendo esseri acquatici sono adattati alle esigenze ambientali. La maggiore differenza è nei mezzi di locomozione, in quanto i pesci normalmente utilizzano la spinta data dalla base della coda (peduncolo caudale) per la locomozione, e le pinne come stabilizzatori.

anatomia pesci in acquario

Le narici servono solo per annusare e non per la respirazione ; la pelle è generalmente protetta da scaglie, che riducono l'attrito e proteggono i tessuti molli dai predatori, dai parassiti e anche dalle scottature solari. La posizione e la forma della bocca di un pesce aiutano a definire le abitudini alimentari e la profondità a cui vive.
Quindi un pesce è formato da: Occhi, bocca, da scaglie, da opercoli per proteggere le fessure branchiali, dalla pinna dorsale, dalla pinna pettorale, dalla pinna pelvica o ventrale, dai raggi della pinna, dalla zona dell'orifizio (ano), dalla pinna anale, dalla linea laterale, dal peduncolo caudale e dalla pinna caudale.

Bocca del pesce
I pesci con la bocca rivolta in alto (superiore) si cibano in superficie.
I pesci con la bocca rivolta in basso (inferiore) facilita l'alimentazione sul fondo.
I pesci con una bocca sulla punta del muso (terminale) spesso indica un'alimentazione a mezz'acqua.

Rivestimento del pesce
Le scaglie possono essere ctenoidi, con dentelli sul bordo posteriore, o cicloidi, con bordi arrotondati. Gli scudi sono placche ossee, presenti su molti pesci gatto.

come fatto un pesce per acquario

Struttura dell'occhio
Gli occhi dei pesci sono posti ai lati della testa, e ciò non permette una visione binoculare in avanti, inoltre, la percezione delle distanze è spesso inesatta. I colori sono invece percepiti bene. La messa a fuoco è ottenuta dal cambiamento di posizione di un cristallino rigido.

Coda del pesce
La forma della pinna caudale influisce sulle prestazioni nel nuoto, e i suoi colori sono utili per il mimetismo e il riconoscimento tra specie. La coda a forma di LIRA e quella profondamente biforcuta aumentano la velocità nel nuoto, i vivaci disegni sulle code LARGA e a VENTAGLIO facilitano il riconoscimento e su quella ARRTONDATA differenziano i sessi (maschio o femmina).