BRAND acquariologia

Come somministrare il mangime surgelato per i pesci in acquario? L'Alimentazione

Gli alimenti surgelati risultano solitamente più appetibili di tutti, ma dal punto di vista nutrizionale sono incompleti: durante il tempo di scongelamento perdono tutte le vitamine e quindi necessitano di integrazione. A seconda dei tipi hanno troppe fibre (dafnie), troppi grassi (tubifex) o poche proteine (artemie) e così via.

Vanno quindi bene solo in caso di somministrazione saltuaria (non più di due volte la settimana) o di inappetenza di qualche specie (pesci di cattura, postumi di una malattia, ecc.), sempre abbinati a mangimi completi in scaglie e/o in granuli. Prima di essere somministrati vanno scongelati e sciacquati, eliminando il liquido residuo, causa principale della formazione di fosfati in acquario e della relativa esplosione algale. Una valida alternativa sono i liofilizzati, più facili da somministrare e conservare, soprattutto igienicamente sicuri.