News aziende acquariofilia

I Fosfati: Vi scrivo per chiedervi aiuto e per avere informazioni in merito ad un vostro prodotto. Sono in possesso di un acquario marino

Vi scrivo per chiedervi aiuto e per avere informazioni in merito ad un vostro prodotto. Sono in possesso di un acquario marino di 250lt circa al cui interno sono presenti sia pesci che invertebrati. Da diverso tempo a questa parte ho avuto un incremento del valore dei fosfati che non riesco in nessun modo a far rientrare nei valori accettabili. Pur effettuando continui cambi parziali, il valore diminuisce solo in parte dal momento che ne trovo tracce nell'acqua potabile che utilizzo per effettuare i cambi. Mi sono rivolto al mio rivenditore di fiducia di Jesi (AN), dove ho visto il vostro prodotto Phosvec Antifosfati, che però mi è stato sconsigliato vista la presenza di invertebrati, anche se leggendo insieme al titolare del negozio le istruzioni per l'utilizzo di tale prodotto, non viene riportato nulla in riferimento alla possibilità di utilizzo in presenza di invertebrati, come non vi è alcuna nota nel catalogo dei vostri prodotti. La domande sono quindi le seguenti: 1) Posso utilizzare Phosvec anche in presenza di invertebrati? 2) Altrimenti, c'è una soluzione alternativa? 3) Che posso fare? 4) Cosa non devo fare? Sinceri saluti. Andrea

Ciao Andrea,
il Phosvec agisce legando i fosfati ai carbonati, infatti il KH si abbassa di circa un grado ad ogni somministrazione. Questa reazione provoca la precipitazione dei fosfati sotto forma di sali insolubili, visibili ad occhio nudo come una finissima polvere che sarà poi aspirata dal filtro e dagli invertebrati (soprattutto quelli filtratori). Per questo motivo se ne sconsiglia l'uso in acquario marino in cui siano presenti questi animali filtratori. La soluzione alternativa consiste nei cambi d'acqua (ad osmosi e non di rubinetto) opportunamente trattata con il Mineral Salt (1 cucchiaino ogni 5 litri) e quindi portata alla densità giusta con i sali sintetici.
Mi chiedi cosa devi fare. E' semplice: fare i cambi d'acqua più spesso (noi consigliamo un 15-20% la settimana) e non usare acqua di rubinetto; essere parsimonioso nell'alimentazione e soprattutto con il cibo surgelato. Quest'ultimo deve essere scongelato e sciacquato prima della somministrazione: quell'acquetta che si forma, infatti, è solo inquinamento che appesantirà il lavoro del filtro con incremento di fosfati e nitrati


AcquariofiliaItalia.it

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Consulenza e sviluppo di web marketing di alto livello su Brand aziende del Pet industry prodotti con mangimi ed accessori per acquariologia e acquariofilia in tutta Italia. Consulenze su allestimento arredamento o completamento negozi acquari ed animali in tutta Italia. Pubblicità per website Shopping on-line, produzione e vendita acquari su misura. Schede e News articoli di PESCI ACQUARIO DOLCE e Pesci marino acquario. Assistenza Biologo Acquariologia. Aquarium Fish, Aquarium line tank. Tommaso Arico' E' il fondatore del sito AcquariofiliaItalia.it, uno dei piu' visitati d'Italia. Per info o/e pubblicita' chiama al 0039 3388417722


iubenda

Homepage | Chi è Acquariofilia Italia | Iscrizione alla newsletter | Contatti | Pubblicita' | Offerte di lavoro | Privacy Policy

© Acquariofilia Italia - Corso Matteotti 137 - 60033 Chiaravalle (AN) - P.IVA: 02567230426 - N. REA: 197893