BUNODACTIS VERRUCOSA

 BUNODACTIS VERRUCOSA

Classificazione Phylum Celenterati o Cnidari, classe Antozoi, sottoclasse Esacoralli, ordine Attiniari.
Provenienza Mare Mediterraneo. Specie simili si trovano in altri mari.
Descrizione Ha tentacoli brevi con fasce anulari chiare e scure. Il corpo è di colore variabile, dal bianco al grigio, al rosso, ed è percorso da 12 serie longitudinali di verruche, che vanno dalla corona di tentacoli ai margini del piede. Il diametro medio è dell'ordine dei 6-7 cm.
Ambiente Condivide l'ambiente con Anemonia sulcata, nelle fenditure delle rocce delle costiere. Si adatta bene all'acquario, purché la temperatura sia contenuta entro i 22 °C.
Alimentazione Vale quanto detto per Actinia equina. Accetta cibi freschi o conservati di origine animale e gradisce di tanto in tanto plancton vivente (artemie).
Biologia Manifesta scarsa tendenza agli spostamenti, purché collocata adeguatamente. Si riproduce sessualmente, originando grandi larve.