News ed eventi, faq, glossario, tutto sull'acquario

Pterophyllum scalare - Scalare o Pesce angelo

pterophyllum scalare

Pterophyllum scalare (Scalare o Pesce angelo) 12-13 cm. Amazzonia. Eccetto il Pesce rosso, è forse il più noto pesce d'acquario, in cui si muove con singolare eleganza e dignità. L'altezza del corpo è sottolineata dai fianchi assai compressi e dallo sviluppo delle pinne dorsale e anale appuntite e allungate verticalmente. Le ventrali sono sostenute da esili raggi ossei.

pterophyllum scalare

In origine lo Scalare  è bianco-argenteo con quattro strisce verticali nere (occhio rosso fiamma), ma esisto oggi molte varietà d'acquario assai belle e decorative: nere, grigiastre, marmorizzate, dalle pinne a veli, ecc. Una delle più recenti è lo Scalare dorato. Tutti gli Scalari amano stare in acquari abbastanza vasti e ricchi di piante (Vallisneria, Sagittaria), ove possono vivere sino a sette anni; sono timidi al punto di rischiare la fame se qualche pesce più deciso divora in fretta il cibo.

pterophyllum scalare

Possono coabitare benissimo con pesci di piccola taglia purchè siano cresciuti insieme; ma li inghiottiranno come fossero vermi se saranno bruscamente messi in compagnia. Temperatura: 24 °C. Alimento: di ogni genere, specie larve di insetti sbriciolate. Riproduzione: le uova sono deposte su superfici quasi verticali (piante, pezzi di ardesia, ecc.) grazie a muco adesivo e filante. I genitori curano le uova e smuovono l'acqua vibrando le pettorali.