News ed eventi, faq, glossario, tutto sull'acquario

Haplochromis burtoni

haplochromis burtoni

Haplochromis burtoni 13 cm. Lago Tanganica e fiumi locali. Il corpo alto e lateralmente compresso è il carattere distintivo di questo genere, che comprende 150 specie. La livrea giallo-grigia è segnata da fasce verticali azzurre-grigie sui fianchi. Due linee scure attraversano il capo, una sottile attraversa l'occhio. Le pinne hanno punteggiature rosse, e di rosso è orlata anche la pinna dorsale, mentre l'anale porta 4 o 5 macchiette gialle o rossastre, orlate di nero. Temperatura: 24 °C. Alimento: di ogni genere. Riproduzione: veramente singolare.

Deposte le uova entro una fossetta scavata nella sabbia dal maschio, la femmina le prende subito in bocca per tenere al sicuro. Cerca infine di mordicchiare la pinna anale del compagno (con le macchiette simili a uova) per incitarlo a fecondare le uova, entro la sua bocca. In seguito non prende cibo per tutto il periodo dell'incubazione e dimagrisce sensibilmente. La schiusa avviene al termine di due settimane, e ancora per qualche giorno la madre trattiene in bocca i piccoli, prima di lasciarli fare brevi sortite. Ma al primo allarme, tutta la figliolanza si precipita in massa nella bocca della madre che li lascia liberi definitivamente solo a un certo stadio di sviluppo. Il padre non partecipa a queste cure, conviene anzi separarlo appena fecondate le uova.