News ed eventi, faq, glossario, tutto sull'acquario

Oceano atlantico: La salinità delle acque varia con la latitudine: presso le regioni polari

Oceano atlantico: Molte teorie sono state avanzate sulla sua origine, fra cui quella suggestiva che sosteneva l'esistenza di un continente l'Atlantide, ora sommerso, ma che un tempo avrebbe costituito il ponte fra l'Europa e l'America.

La teoria più valida sembra essere quella di Wegener, secondo il quale, un tempo, tutti i continenti erano uniti a formare la Pangea, e che attorno si estendesse un vastissimo mare, la Pantalassa. Complessi fenomeni portarono al frazionamento della Pangea nei vari continenti e l'Atlantico occuperebbe una fossa lasciata libera fra le masse continentali.

La profondità media dell'Atlantico si aggira sui 4000-5000 m, ma esistono zone molto più profonde e lunghe dorsali, che hanno l'aspetto di vere e proprie catene montuose sottomarine. Le massime profondità si registrano nella fossa di Portorico (-9220 m), nella fossa delle Sandwich Australi (-8263 m). La salinità delle acque varia con la latitudine: presso le regioni polari è del 35%; raggiunge i massimi in corrispondenza dei tropici con il 37%, e scende ancora attorno all'equatore.