Gli acquari giapponesi guardano all'inseminazione artificiale per allevare i delfini invece di prenderli allo stato selvatico

allevamento delfini jappone2018

Gli acquari giapponesi stanno cominciando a considerare l'allevamento di delfini tursiopi attraverso l'inseminazione artificiale come modo per mantenere il loro numero ed evitare continue critiche internazionali sulla visualizzazione dei delfini catturati in natura.

Un piccolo delfino maschio che nuota con sua madre è diventato una delle principali attrazioni del Porto di Nagoya Public Aquarium, dopo la sua nascita, avvenuta lo scorso maggio, attraverso l'inseminazione artificiale, la prima di tali nascite riportata in Giappone in 14 anni.

La madre è stata rimossa dagli spettacoli dei delfini circa sei mesi prima della consegna e non è coinvolta nelle esibizioni.

"Mostrare come nasce una nuova vita e crescere in questo modo è lo scopo dell'esistenza di un acquario", ha detto il direttore dell'acquario Hiroshi Nitto.

Sperando di imparare dal raro successo, altri acquari del paese hanno contattato l'acquario per conoscere le sue tecniche.

Gli acquari di tutto il paese attualmente ospitano circa 200 delfini tursiopi, con una grande parte di essi catturati in controverse battute di caccia a largo di Taiji, nella prefettura di Wakayama. Il rapporto tra i delfini allevati in acquario rappresenta solo il 20% circa, secondo l'Associazione giapponese di zoo e acquari.

Nel 2015, gli acquari sono stati scossi dopo che la World Association of Zoos and Aquariums ha votato all'unanimità la sospensione dell'adesione di JAZA alla pratica di ottenere delfini attraverso la caccia alle macchine e membri in pericolo con l'espulsione dall'organismo globale.

Successivamente, JAZA ha bandito i suoi membri dall'acquisizione di delfini Taiji, spingendo alcuni a cancellare la loro appartenenza all'associazione.

Mentre i restanti membri non hanno avuto altra scelta che allevare delfini tursiopi, JAZA ha stimato che se gli acquari del paese ricorrevano solo alla riproduzione della specie, la popolazione totale negli impianti di tutto il paese scenderà a 69 entro il 2030.

Piccoli acquari con finanze limitate affrontano un ostacolo particolarmente elevato quando si tratta di allevamento, poiché la costruzione di una piscina speciale per i delfini da trasportare e allevare i vitelli spesso costa centinaia di milioni di yen.

Alcune strutture allevano solo delfini femmine perché sono più facili da addestrare per gli spettacoli, e alcuni acquari li allevano tenendoli insieme in coppia.

L'inseminazione artificiale potrebbe essere una soluzione per gli acquari che sperano di aumentare il numero di delfini tursiopi poiché può essere condotta inseminando le femmine con lo sperma e non richiede che i delfini vengano trasferiti in una struttura speciale.

La tecnica è stata eseguita in acquari all'estero, ma il Giappone è relativamente inesperto con la procedura. E 'stato fatto con successo solo due volte prima dell'istanza a Nagoya, a Kamogawa Sea World nella prefettura di Chiba.

A settembre, l'acquario Kujiukushima Umi Kirara a Sasebo, nella prefettura di Nagasaki, è riuscito con la nascita di un delfino tursiope. Un altro delfino, concepito attraverso l'inseminazione artificiale, dovrebbe nascere all'acquario più tardi questo mese.

Sebbene l'acquario non sia un membro di JAZA, la struttura ha affermato di aver optato per l'inseminazione artificiale a causa delle critiche internazionali alla cattura dei delfini selvatici.

 "Se consideri i costi, è più facile ed economico portarli via dalla natura, ma l'allevamento è la tendenza dei tempi", ha detto Nitto di Nagoya, aggiungendo che si aspetta che più strutture inizieranno ad usare l'inseminazione artificiale.

articolo condiviso da japantimes.co.jp


AcquariofiliaItalia.it

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Consulenza e sviluppo di web marketing di alto livello su Brand aziende del Pet industry prodotti con mangimi ed accessori per acquariologia e acquariofilia in tutta Italia. Consulenze su allestimento arredamento o completamento negozi acquari ed animali in tutta Italia. Pubblicità per website Shopping on-line, produzione e vendita acquari su misura. Schede e News articoli di PESCI ACQUARIO DOLCE e Pesci marino acquario. Assistenza Biologo Acquariologia. Aquarium Fish, Aquarium line tank. Tommaso Arico' E' il fondatore del sito AcquariofiliaItalia.it, uno dei piu' visitati d'Italia. Per info o/e pubblicita' chiama al 0039 3388417722


iubenda

Homepage | Chi è Acquariofilia Italia | Iscrizione alla newsletter | Contatti | Pubblicita' | Offerte di lavoro | Privacy Policy

© Acquariofilia Italia - Corso Matteotti 137 - 60033 Chiaravalle (AN) - P.IVA: 02567230426 - N. REA: 197893