Natale SOTTOCOSTO sconto EXTRA del 35% su tutto fino a domenica 17 dicembre su Aquashopping il negozio online di prodotti per acquari a prezzi convenienti.

News ed eventi, faq, glossario, tutto sull'acquario

In acquario cosa fare quando le foglie anubias si rovinano e marciscono?

Il Biologo Risponde, Nome e Cognome : Daniela C. Città o Provincia : RAPALLO - Acquario posseduto : Tetra Aqua Art led 30 lt

Oggetto : Aiuto: foglie anubias che si rovinano e marciscono

Buon giorno, ho un piccolo acquario da 30 lt avviato a settembre 2016, 5 neon, 4 rasbore, 2 corydoras e 1 neritina zebrata. Due legni veri precedentemente lavati che colorano un pochino l'acqua, ma sono lì da un anno. Tre piante anubias. Negli ultimi mesi (metà-fine agosto) hanno cominciato a rovinarsi le foglie: prima si ricoprono di uno strato marroncino, poi cominciano a bucarsi, ad ingiallire e marcire. Quindi, negli ultimi 3 mesi ho dovuto tagliare diverse foglie e aiutare le piante con concime liquido una volta a settimana. Sono passati due cambi d'acqua in cui ho utilizzato un po' di acqua di osmosi. Ho tagliato alcune radici rovinate e ho atteso. ...10 gg fa la situazione era migliorata: una radice e due foglie nuove!! Da qualche giorno però vedo tornare la situazione precedente: le foglie che si rovinano (bucano). Variazioni avvenute: utilizzo di batteri Sera bio nitrivec anzichè confezione precedente di altra marca che era finita e inserimento 10gg fa, di un cubetto di concime per piante da adagiare sul fondo (su consiglio del negoziante...prima volta che eseguo così, senza pensarci tanto). I pesci sono gli stessi da un'anno, sono vispi, non vedo variazioni. Valori: ph circa 6,8-7, cloro assente, nitriti 0, nitrati alti da 30 prossimi al cambio acqua poi si alzano, Kh circa 10°d, Gh >21°d da noi l'acqua è molto dura. Il filtro era a cartuccia usa e getta ma a marzo l'ho tolta e ho inserito canolicchi e 2 spugne filtranti. E' il mio primo acquario. Dai negozianti mi arrivano consigli vari (ultimo: usa Denitrol JBL), vorrei evitare di aggiustare tipo "piccolo chimico" con liquidi, resine ecc... che costano anche un sacco!! Mi piacerebbe riuscire a riequilibrare più naturale possibile. Spero possiate aiutarmi o darmi suggerimenti utili. In ogni caso: grazie mille. Daniela.

RISPOSTA ONLINE DEL BIOLOGO
Ciao Daniela,
l’eccessiva durezza carbonatica dell’acqua (KH) sicuramente non gioca a favore delle piante e quindi ti consiglierei di effettuare i cambi parziali d’acqua usando per metà acqua di osmosi o demineralizzata e per metà acqua di rubinetto. Non so di quale marca sia il “cubetto” di fertilizzante, ma meglio andare su un prodotto più collaudato come potrebbe essere il Florena della Sera o il V30 della Dennerle. Il Denitrol non ha alcuna utilità per i problemi che hai descritto. Ti consiglierei inoltre di aggiungere un paio di pesci mangiatori di alghe di piccole dimensioni come l’Otocinclus (affinis o vittatus).
A risentirci
_____________________________________
Maurizio Lodola - Pianeta Blu snc
Via di Scandicci, 79 - Scandicci (FI)
www.pianetablu.info  -Tel/fax: 055 25.27.13
_____________________________________