Animali domestici e selvatici

Pointer

L’età storica di questa razza di cani da ferma inglesi non può essere stabilita con sicurezza. Molti indizi sull’esistenza del pointer di vecchie date si trovano in Italia e in Spagna. Numerosi pointer italiani del barocco e del rinascimento sono riprodotti su tele di maestri italiani d’allora. Motivi di caccia e nature morte rappresentano cani che rassomigliano al pointer. Agli inizi del 18° secolo un aristocratico inglese importò dalla Spagna un animale di questa razza e verso il 1800, nei domini feudali inglesi e scozzesi, esistevano diversi allevamenti di questo cane da caccia tutto temperamento. Gli inglesi, che notoriamente sono i grandi maestri per l’allevamento dei cani di razza, con l’andare degli anni hanno trasformato sensibilmente la forma del pesante pointer spagnolo. Nobiltà, temperamento ed eleganza sono i tratti distintivi del tipo attuale. La velocità, la perseveranza e la particolare passione per la caccia ne fanno un cane da ferma ideale.

Carattere e utilità: Cane da caccia pieno di vitalità e di perseveranza, con straordinarie qualità di fiuto. Snidare e fermare la selvaggina da piuma sono le sue specialità che lo predestinano ad avere un cacciatore come padrone.

Pelo e colore: La pelliccia brillante è di pelo morbido e corto. Il manto è bianco con piastroni bruni, gialli o neri e punteggiato; la tinta può essere unita, gialla, bruna o nera.

Tipo e statura: Dall’aspetto generale nobile ed armonioso, di forma rettangolare mediocremente allungata. La testa è relativamente larga sulla parte frontale; la mascella rettangolare è lunga, vigorosa e profonda. L’osso occipitale è assai prospiciente, la depressione fronto-nasale è pronunciata, la canna nasale è diritta, il muso è largo e camuso. Gli occhi sono scuri e gli orecchi, che non sono appesi troppo in basso, sono di media lunghezza e ben aderenti alle guance. Il collo è graziosamente arcuato, muscoloso e secco. Il petto è molto profondo. Il dorso è vigoroso, solido e non troppo corto. Le estremità, di forte ossatura, sono ben guarnite di muscoli e bene inquadrate. La coda, di media lunghezza, non deve essere incurvata e non deve essere portata troppo alta.

La statura del maschio varia da 58 a 63 centimetri; quella della femmina da 53 a 58 centimetri.

Potrebbe interessarti anche

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brand aziende del pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquari con richiesta allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web e indirizzi negozi acquari/animali in Italia con Shopping on-line. Partenership per la vendita acquari su misura. FAQ biologo on-line. Schede scientifiche con articoli: per animali domestici, pesci acquario, cani e gatti. Aquarium fish, aquarium line tank. Tommaso Aricò E' il fondatore del sito AcquariofiliaItalia.it, uno dei 7000 più visitati d'Italia, nel quale risponde a migliaia di dubbi di tipo acquariofilia.

Homepage | Chi è Acquariofilia Italia | Iscrizione alla newsletter | Contatti | Pubblicità | Offerte di lavoro | Privacy |

© Acquariofilia Italia - Corso Matteotti 137 - 60033 Chiaravalle (AN) - P.IVA: 02567230426 - N. REA: 197893

iubenda