AcquariofiliaItalia.it è il miglior sito web di sviluppo Brand dei prodotti per l'acquariologia in Italia e all'estero. Per info sull'applicazione di una campagna di web marketing per la vostra azienda: Chiama adesso: 3388417722

Bloodhound - sanguinario

E’ il più grande ed uno dei più vecchi rappresentanti del gruppo dei bracchi. Ed, infatti, il suo antenato risale al segugio nero-fuocato di Sant’Uberto, tanto noto ed apprezzato nel medio Evo.

 

Dell’ odorato straordinariamente pronunciato di questi animali si profittò già da secoli per perseguitare e per dar la caccia all’uomo o per scopi militari. I delinquenti e gli schiavi fuggitivi furono perseguitati a morte da questi cani sanguinari. Negli scorsi anni, tanto in America quanto in Inghilterra, il Bloodhound fu addestrato dalle rispettive polizie come cane di servizio, provocando però l’indignazione del pubblico, memore dei brutali metodi ormai storici. Nei tempi recenti lo si fa lavorare con successo come cane da valanga.

CARATTERE E UTILITA’: Fornito di un fiuto straordinario, è tranquillo, arrendevole, conciliante, bonaccione e non morde. E’ un fedele compagno ed un cane ideale per la casa, che sa proteggere il suo padrone quando se ne presenti la necessità.

PELO E COLORE: Pelo corto e duro su tutto il corpo, serico e morbido sulla testa e sugli orecchi. Il manto è nero sfuocato, rosso-rossastro bruno o rosso pallido. Sono ammesse le chiazze bianche sulla fronte, sul petto e sulle estremità.

TIPO E STATURA: Bracco vigoroso a testa allungata, profonda, curiosamente stretta, con guance piatte e pelle molto distesa, con conseguenti rughe sulla fronte, intorno agli occhi e sul viso. La parte superiore della testa è allungata e bombeggiante; l’occipite è pronunciato e la depressione fronto-nasale è debole. Il muso è lungo e quadrangolare in ragione delle barbozze molto cadenti. Gli orecchi smilzi, eccessivamente lunghi. Inseriti in basso, ricadono con pieghe graziose. Il collo è lungo, con bargia molto sviluppata. Il dorso è vigoroso, assai allungato e diritto. Il petto profondo è seguito da una gabbia toracica ben convessa. Le estremità sono tese, vigorose e muscolose. La coda lunga che si assottiglia verso la punta è fissata molto in alto e non deve ripiegarsi sul dorso.

La statura del maschio varia da 65 a 72 centimetri; quella della femmina da 64 a 69 centimetri.