Terrario | Anfibi e Rettili

Underwoodisaururs milii

Underwoodisaururs milii

 NOME

Genere e specie: Underwoodisaurus milii
Famiglia: Gekkonidae

DISTRIBUZIONE
Australia meridionale

CARATTERISTICHE
E’ un geco di 10/12 cm (ma ci sono esemplari di 20 cm) dalle caratteristiche stravaganti. Ha una coda che segue la forma di una goccia ed il corpo è letteralmente cosparso di puntini gialli in rilievo, di solito la livrea è bruna ma può assumere una colorazione rossastra a puntini bianchi.
La testa è ben distinta dal corpo e assume una forma cuneiforme. Gli occhi sono vispi e sporgenti completamente neri; la testa, tendenzialmente, ha una colorazione non ben definita, spesso velata di giallo con chiazze grigiastre. Il collo è molto stretto e le zampe sono corte e le dita sono provviste di unghie robuste, non è in grado di percorrere superfici lisce come il vetro, poiché non dispone di lamelle sub digitali. Il milii non tenta mai di mordere chi volesse maneggiarlo questo perché è un sauro dal temperamento molto mite e pacifico. La sua posizione di difesa è molto curiosa; si rizza sulle zampette, inarca la pancia e fa ondeggiare la coda; in casi estremi la coda verrà recisa alla base, dove la superficie è più stretta.

CATTIVITA’

E’ raccomandabile non abusare dell’ indole pacata del milii in quanto due esemplari maschi potrebbero realmente farsi del male, è dunque preferibile far convivere nello stesso terrario una coppia o un maschio e più femmine. Le dimensioni medie per una coppia dovrebbero aggirarsi intorno ai 65X60X60h cm con temperature stabilite intorno ai 25/27° diurni e 17°notturni. In natura passa gran parte della giornata nascosto in anfratti rocciosi, elemento fondamentale sarà dunque la tana, senza di essa si verrebbero a creare gravi situazioni di stress. La fonte d’acqua, perfettamente accessibile dal geco, dovrà essere giornalmente rinnovata. Il fondo sarà costituito da fogli sovrapposti di giornali oppure da sabbia sterile. Non fate mai mancare qualche piccolo e accessibile ramo sul quale potrà arrampicarsi e fare un po’ di movimento.

RIPRODUZIONE
Dopo il periodo di bruma, una volta ristabilite temperature e fotoperiodo standard si procederà con la somministrazione normale del cibo. La femmina può anche non essersi necessariamente accoppiata in quanto è in grado di trattenere lo sperma nel suo organismo e deporre due uova alla volta. Osservando l’addome della femmina si noteranno in trasparenza due profili bianchi, appunto le due uova. Per suggerire alla femmina un posto per la deposizione occorrerà predisporre un contenitore largo e basso con torba o vermiculite (da inumidire ogni sera). Una volta prese le uova si poseranno con la massima accuratezza nell’incubatrice ad una temperatura di 27/29° con un’umidità pari al 60%. Dopo circa 60 giorni avverrà la schiusa. I baby milii dovranno poi essere allevati singolarmente e dopo una settimana circa si potrà iniziare la somministrazione del cibo con mini camole e mini grilli.

LEGISLAZIONE
Questo animale non necessita di alcun documento CITES e se vengono rispettate le norme igienico sanitarie nazionali è di libera vendita.

Le foto e gli articoli sono stati concessi da STEANNA REPTILE a AcquariofiliaItalia.it

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1