Articoli di acquariofilia

Acidi grassi

Acidi grassi: Molecole organiche a lunga catena derivate dai grassi.

Gli acidi grassi sono acidi monocarbossilici alifatici. Sono gli ingredienti costitutivi di quasi tutti i lipidi complessi e dei grassi vegetali e animali.
Acidi grassi

La terminologia relativa agli acidi grassi è abbastanza complessa: un chimico, un biochimico, un medico, un dietista, un giornalista usano tutti delle terminologie che mettono in rilievo determinate proprietà e tralasciano altre.


Gli acidi grassi possono essere classificati in base alla lunghezza della catena carboniosa, poiché a seconda di tale lunghezza essi prendono una strada di distribuzione ematica diversa, come:

    * Acidi grassi a catena corta con un numero di atomi di carbonio da 1 a 4.
    * Acidi grassi a catena media con un numero di atomi di carbonio da 8 a 14
    * Acidi grassi a catena lunga con un numero di atomi di carbonio da 16 fino a 36.


Gli acidi grassi possono essere, in base all'assenza o alla presenza di doppi legami nella catena carboniosa da cui dipende anche la temperatura di fusione degli acidi grassi stessi, classificati come:

    * Acidi grassi saturi se essi sono assenti. (p. e. acido caprilico C 8:0, acido palmitico C 16:0, acido stearico C 18:0)
    * Acidi grassi insaturi se essi sono presenti, monoenoici se ne è presente uno e polienoici se ne sono presenti più di uno. (p. e. acido oleico C 18:1, acido linoleico C 18:2, acido linolenico C 18:3, acido arachidonico C 20:4)
      Essendo essenziali certi acidi grassi insaturi, quest'ultimi si classificano anche in base alla loro appartenenza a determinati processi metabolici in:
          o omega-3 quando l'ultimo doppio legame è presente sul terzo carbonio a partire dalla fine. (p. e. acido linolenico C 18:3)
          o omega-6 quando l'ultimo doppio legame è presente sul sesto carbonio a partire dalla fine. (p. e. acido linoleico C 18:2)
          o omega-9 quando l'ultimo doppio legame è presente sul nono carbonio a partire dalla fine. (p. e. acido oleico C 18:1)


Gli acidi grassi possono inoltre essere classificati come:

    * Acidi grassi idrossilati se è presente nella loro struttura un gruppo -OH. (p. e. acido ricinolico in olio di ricino)
    * Acidi grassi ciclopentenici se è presente un anello ciclopentenico. Essi sono biosintetizzati per aggiunta di 2 carboni a partire dall'acil-coenzima A, maggiormente in microsomi ma anche de novo nel citoplasma.

Alcuni grassi particolari sono gli acidi grassi trans-saturi, di forma ramificata o in isomeri non naturali, prodotti dalla fermentazione batterica nel rumine e nel processo di idrogenazione degli acidi insaturi, solitamente usato per la produzione di margarine per prodotti alimentari industriali. Fonte wiki

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1