Articoli di acquariofilia

Sono in possesso da qualche tempo di un acquario da 54 litri all'incirca. Sto facendo proliferare i batteri e intanto sto cominciando la scelta dei pesci per il futuro

DOMANDA:
Oggetto: Consulenza acquario tropicale
Citta: Lugano
Messaggio: Salve. Sono in possesso da qualche tempo di un acquario da 54 litri all'incirca. Sto facendo proliferare i batteri e intanto sto

cominciando la scelta dei pesci per il futuro. L'acquario è tropicale (acqua intorno ai 26°). Avete dei consigli sulle possibili combinazioni di pesci? Grazie in anticipo per la disponibilità e complimenti per il sito web.

RISPOSTA:
Buongiorno
Allora prima di tutto la questione guppy-combattente è effettivamente accesa e penso dipenda da fattori comportamentali e ambientali; è vero che il combattente ha un indole aggressiva verso altri pesci con pinne pronunciate ma è pur vero che secondo me, allestendo una vasca con criterio sicuramente si può smorzare questa aggressività e introdurre (magari inizialmente) solo una coppia di guppy, giusto per vedere come va. il mio consiglio è di introdurre un numero molto inferiore di guppy inizialmente (una coppia) ma anche uno solo può andar bene. nelò frattempo osservi bene il comportamento del combattente e, in caso affermativo, inserisca altri guppy ma sempre in numero minore (due per volta). Naturalmente per far questo deve calcoalera anche le misure della sua vasca quindi un gruppetto di 6 guppy andrebbe bene ma sempre introducendo gli esemplari singolarmente e osservando bene il comportamento del combattente. a questoscopo è bene allestire una vasca con diverse piante acquatiche (anubias ed echinodorus sono ben indicate) e sopratutto diversi nascondigli con degli ostacoli visivi per il combattente, in maniera da smorzare l'aggressività e permettere, ai guppy, di rintanarsi velocemente nei loro nascondigli. Per quanto riguarda i neon può aggiungere un gruppetto di Paracheirodon innesi (anche se i neon sono più adatti per un biotopo amazzonico)nella misura di 5-6 esemplari. Pertanto, le dico che può inserire i guppy ma con molta cautela, osservando il comportamnento del combattente nei confronti di ogni singolo individuo introdotto e creando un ambiente sicuro per i guppy e per permettere la diminuizione o smorzatura dell'aggressività dedei combattenti.

Cordiali saluti
Enzo Alibrandi

PS: colgo l'occasione per informarla che a breve uscirà il miolibro dedicato alle patologie degli organismi acquatici, dove verrà tratttato anche il tema della malattia deipescineon e altre malattie rare in acquario. Le consiglio vivamente di acquistarlo anche per avere un valido supporto alla gestione degli animali in acquario.

RE: risposta consulenza acquario tropicale
Egregio sig. Enzo.
La ringrazio per la velocità con la quale ha risposto al mio messaggio. Le spiego la situazione più in particolare:
L'acquario è di 54l ( 60x30x30) ed è tropicale. Sono molto affascinato dal pesce combattente (betta) e vorrei introdurne uno all'interno. Naturalmente sono a conoscenza che non è un pesce totalmente calmo e inoffensivo bensì territoriale e aggressivo. La mia idea era di prendere un pesce combattente maschio, alcuni neon e altri pesci dalle pinne poco appariscenti siccome sono a conoscenza che il combattente attacca i pesci con pinne appariscenti, scambiandoli per esemplari maschi della sua razza (es. guppy). Sono andato a informarmi da diversi negozianti e purtroppo non ho le idee molto in chiaro siccome ognuno ha un opinione diversa. Mi è stato detto che guppy vanno bene con i combattenti, che guppy non devono avvicinarsi ai combattenti ecc.. Dato che i guppy sono dei pesci che sarei molto interessato ad avere nel mio acquario, volevo chiederle la sua opinione a riguardo. Io ho raggiunto la conclusione che dipende principalemente dall'indole del combattente, siccome, parlando di animali, non sono fatti con lo stampino ma hanno un carattere proprio. Le volevo quindi chiedere di indicarmi una buona quantità di neon da acquistare per il mio acquario, alcune altre specie da introdurre insieme al combattente, dei consigli per ricreare un ambiente piuttosto adatto a loro (piante, nascondigli ecc..) e la sua opinione riguardo la questione combattente-guppy.
La ringrazio in anticipo per la sua disponibilità e le auguro un buon inizio di settimana.
Nicola

Buongiorno sig.Nicola
per il suo acquario le combinazioni sono diverse e in base ai suoi gusti.
prima di scegliere quali pesci o piante inserire nel suo acquario decida che
tipo di acquario realizzare, cioè, che biotopo tropicale vuole ricreare
Ad esempio, se vuole inserire dei pesci ad esempio scalri o discus, dovrà
riceare un biotopo amazzonico. a lei la scelta e le consiglio prima di
scegliere un biotopo specifico a sua scelta in maniera tale che le possa
consigliare pesci e piante e quindi ricreare un ambientazione il più possibile
vicino alla natura e non un fritto misto come molti acquari in circolazione
spero di esserle stato d'aiuto e mi faccia sapere se ha bisogno eventualmente
di ulteriore aiuto nella realizzazione del suo acquario

Distinti saluti
Enzo Alibrandi

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1