Articoli di acquariofilia

Dotazione dell'acquario, filtri e consigli per la decorazione

Disucs Stendker

1. Dimensioni minime dell'acquario

(LINK: Condizioni di tenuta ideali; consigli su dimensioni dell'acquario / quantità di pesce)
Per una coppia di pesci disco senza altri pesci associati consigliamo un acquario
di dimensione minima 1 m x 0,40 m x 0,45 m (180 litri).

La coppia di pesci disco deve avere già raggiunto la dimensione minima di 14 centimetri.
Per una coppia di pesci disco adulti in un acquario con vegetazione e con un
piccolo branco di 30-50 pesci neon è perfettamente adatto un acquario di almeno 250 litri.
Gli esemplari giovani devono venire allevati preferibilmente in un gruppo
di almeno 10 pesci.
I rivenditori zoologici specializzati offrono set completi di acquario (con pompa/filtri,
riscaldatore a immersione, illuminazione, termometro e accessori) molto economici.
Utile è anche naturalmente un mobile base per acquario, adeguato al peso della
vasca e in grado di offrire inoltre spazio per accessori.
 
2. Filtri
Desideriamo presentarvi tre tipi di sistemi di filtraggio: (1) filtro interno, (2) filtro esterno e
(3) filtro d'Amburgo. Tutti i sistemi di filtraggio devono funzionare per 24 ore al giorno.
Scegliete uno dei tipi.
Noi consigliamo due filtri interni in modo da disporre di un secondo filtro in caso di
guasto. Fissare i filtri interni sulle lastre opposte dell'acquario. Con due filtri viene
migliorata la qualità dell'acqua e anche le sostanze nocive vengono velocemente
abbattute. L'impianto di filtraggio deve essere collegato alla corrente elettrica e funzionare
ininterrottamente!

I filtri esterni
vengono collegati con tubi flessibili e si trovano all'esterno dell'acquario.
Sussiste così il pericolo che un tubo flessibile si allenti o che il filtro perda. Perciò
l'acquario può vuotarsi.
Questo rischio si può evitare utilizzando filtri interni o filtri d'Amburgo. Nei filtri esterni
l'acqua dell'acquario deve scorrere velocemente attraverso un breve tratto iniziale (per es.
ovatta per filtrare). Qui si abbatte la maggiore quantità di ossigeno e di sostanza nutritiva.
Perciò i batteri nei successivi strati contribuiscono solo molto poco alla capacità di
filtrazione totale. Potete naturalmente anche scegliere il filtro d'Amburgo,
che noi utilizziamo in modo esclusivo nella nostra azienda di allevamento.
Questo filtro ha una superficie enorme,
attraverso la quale l'acqua sporca dell'acquario scorre molto lentamente, fornendo ai
batteri il tempo e l'ossigeno necessari per abbattere in modo ottimale tutte le sostanze
nocive. Inoltre in un acquario con soli pesci disco e senza terreno di fondo è possibile
utilizzare il filtro d'Amburgo come elemento divisore.
Potete così ridurre a piacere l'area di nuoto dei vostri pesci, aumentando l'invidia per il
cibo. Dopo la buona crescita dei vostri pesci potete aumentare nuovamente a vostro
piacimento l'area di nuoto. Inoltre un grande volume dell'acquario garantisce la costante
buona qualità dell'acqua e quindi ottime condizioni per la crescita. L'unico svantaggio è
che questi filtri non hanno un aspetto particolarmente bello. È possibile tuttavia incidere
per lungo le spugne del filtro e inserirvi piante di bell'aspetto. Ottenete così una "soluzione
filtrante verde, vegetale" esteticamente valida.
Trovate le nostre istruzioni per la costruzione dei filtri in
(LINK: Filtri per acquario autocostruiti)
Jonnys Air Concept offre soluzioni già finite in:
http://www.jonnysairconcept.de

3. Riscaldatore a immersione / riscaldamento dell'acquario
Consigliamo di fissare il riscaldatore a immersione sulle lastre laterali del vostro
acquario, in modo da lasciare libera la visuale sui vostri pesci. Osservare prego
che il riscaldatore a immersione inserito e funzionante deve sempre trovarsi sott'acqua,
altrimenti fonde. Il riscaldatore a immersione deve funzionare per 24 ore al giorno.

4. Termometro
Fissate prego un piccolo termometro con ventosa sul lato anteriore del vostro
acquario. Potete così leggere e controllare facilmente la temperatura. La
temperatura ideale di tenuta dei pesci disco è pari a 28–30 °C.

5. Alimentazione di ossigeno
Consigliamo inoltre una pompa a membrana con 1-2 diffusori (aragoniti) in modo
che i vostri pesci disco ricevano ossigeno sufficiente.
Suggeriamo di collocare la pompa a membrana per l'alimentazione di ossigeno al
di sopra della superficie dell'acqua, perché in caso di caduta dell'alimentazione
elettrica non fuoriesca acqua dall'acquario.

6. Illuminazione
I pesci disco hanno occhi grandi e sono quindi piuttosto sensibili alla luce. In un acquario
di altezza massima 50 cm dovrebbe essere sufficiente un tubo fluorescente con luce
simile alla luce del giorno fino a una profondità della vasca di 40 cm. Se la vasca è più
profonda, sono necessari due tubi fluorescenti per garantire luce sufficiente anche alle
piante. L'illuminazione deve essere attivata all'incirca per 12-14 ore al giorno (dalle ore 7
del mattino alle ore 21 della sera). Il lasso di tempo si può regolare molto efficacemente
mediante un timer.

Luce notturna
I pesci si orientano in natura con la luce del sole o della luna. Con una luce notturna
comandata con un timer e sovrapposta alla luce diurna aiutate i pesci a mantenere
l'orientamento ed evitate che essi si spaventino. Infatti se il vostro acquario si trova in
totale oscurità e viene improvvisamente accesa una luce, i pesci disco possono per lo
spavento saltare fuori dall'acquario oppure nuotare velocemente contro la lastra e così
ferirsi. Con una luce notturna escludete completamente questi rischi.

7. Timer
Consigliamo di regolare l'illuminazione per 12-14 ore al giorno mediante un timer.
A T T E N Z I O N E:
Il timer deve venire impiegato solo per l'illuminazione
(con commutazione separata della luce notturna) e non venire erroneamente collegato
alla pompa e al riscaldatore a immersione, perché questi devono funzionare in
continuo!

Decorazione del vostro acquario per pesci disco
Terreno di fondo

Consigliamo di utilizzare come terreno di fondo sabbia quarzosa o ghiaia fine per
acquari. Prima di immettere la ghiaia nell'acquario, liberarla dalla polvere sotto l'acqua
corrente mediante un setaccio (per es. uno scolapasta) per prevenire l'intorbidamento
dell'acqua.
Radici, piante e pietre
Le radici di torbiera
hanno dato buona prova e sono disponibili presso i rivenditori
zoologici specializzati. Queste radici per acquaristica non galleggiano, si posano bene
sul fondo e sono anche prive di sostanze nocive, differentemente dalle piante, su cui
possono essere presenti agenti protettivi. Utilizzate solo piante che sopportino
durevolmente 30 °C, come per es. piante amazzoniche, diversi tipi di Echinodorus,
lattuga acquatica, Nymphaea Lotus, Cabomba, Vallisneria gigantea e molte altre.
(LINK: Piante raccomandate)
Prestate prego attenzione a non inserire nessun oggetto appuntito o con spigoli vivi
nell'acquario perché i pesci disco talvolta si spaventano e "sfrecciano" ad alta velocità
nell'acquario. Per prevenire il pericolo di ferimenti dei pesci disco consigliamo di
segare e levigare gli apici delle radici e simili.
Siate anche prudenti con le pietre perché i minerali rilasciano sostanze e possono
quindi influenzare negativamente i valori dell'acqua.
Parete posteriore
Presso i rivenditori zoologici specializzati potete acquistare sfondi da utilizzare come
pareti posteriori, sui quali sono già stampate piante verdi ornamentali. Consigliamo di
girare queste pareti posteriori e di utilizzare il lato nero o bianco trasparente dello
sfondo, valorizzando ancora di più i colori dei pesci disco. Anche le pareti posteriori
con "effetto acqua" conferiscono all'acqua del vostro acquario uno splendido blu
subacqueo.
Gli sfondi vengono applicati all'esterno sulla lastra posteriore dell'acquario. Solo le
pareti posteriori "back to nature" vengono utilizzate all'interno dell'acquario.
Per allestire un biotopo simile a quello naturale per i pesci disco consigliamo una
parete posteriore "back to nature", che non ha solo un bell'aspetto ma funziona anche
come filtro.

Ulteriori consigli per l'allestimento
Per le altre specie associate, per es. ciclidi nani di Ramirez o altri ciclidi nani
consigliamo di collocare nel vostro acquario un mezzo guscio di noce di cocco
(rovesciato con apertura) come luogo di cova.
Specie associabili adatte:
(LINK: Specie associabili al pesce disco)

AcquariofiliaItalia.it il Portale dei Pesci d'Acquario   diskuszucht-stendker.de
   
1 Il pesce discus il re dell'acquaristica d'acqua dolce
2 Comportamento dei ciclidi e del pesce discus
3 Età e dimensioni dei nostri pesci discus
4 Acquario con pesci discus per il principiante
5 Raccomandazioni relative alle dimensioni dell'acquario e alla quantità di pesce
6 Dosaggio del mangime e istruzioni per lo scongelamento del nostro mangime congelato
7 Nutrizione e mangime per i nostri pesci discus STENDKER
8 Piante per l'acquario per pesci disco
9 Specie associabili ai pesci disco in acquario
10 Consigli per l'acquisto dei pesci discus
11 Domande e risposte frequenti sulla tenuta e cura dei pesci discus
12 Consigli utili su tutto ciò che riguarda il pesce discus
13 Istruzioni importanti per i pesci discus
14 Trattamento termico di quarantena per i pesci discus deboli o malati
15 Bagno salino del discu in caso di parassiti esterni
16 Trattamento con pomata, per es. nel caso della malattia del buco
17 Filtraggio con carbone attivo per i discus
18 Verificare la compatibilità batterica dei pesci e delle piante in acquario
19 Istruzioni supplementari sugli scalari spesso vengono associati ai pesci discus
20 Set di emergenza da tenere a casa per i pesci
21 Durante le vacanze come mantenere l'acquario con i discus
22 Dotazione dell'acquario, filtri e consigli per la decorazione
23 Discus - sede ideale, preparazione dell'acquario, inserimento dei filtri
24 Valori e chimica dell'acqua del pesce discus
25 Sostituzione dell'acqua con il tubo flessibile
26 Sostituzione eccezionale del 90% dell'acqua dell'acquario.
27 Sostituzione dell'acqua, pulizia dell'acquario e valori dell'acqua
28 Funzione del filtro, pulizia, guasto della pompa del filtro e cenni di chimica dell'acqua
29 Filtri per acquario autocostruiti
30 Filtro – Stuoia Filtro Amburgo con applicazione di piante
31 Avvelenamento da nitrito (NO2)
32 Caduta dell'alimentazione elettrica / guasto del filtro e della pompa a membrana
33 Immissione dei pesci discus dopo il trasporto Importante

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1