Acquacoltura

L'acquacoltura è il mezzo più efficace per avere proteine animali a basso costo

Aumenta il consumo, ma rimane qualche dubbio
Pesce d'allevamento: buono e sano come il fratello "selvatico"

Pesce d'allevamento: buono e sano come il fratello selvatico

Sempre più pesce d'allevamento, sempre meno pesce pescato in mare.

E' quello che sostiene la FAO, indicando un trend unidirezionale. Nel 2010, il consumo di pesce allevato con acquacoltura ha pareggiato quello catturato in libertà. Nel 2011, poi, il prodotto allevato otterrà un netto vantaggio. Tale andamento è chiaro anche osservano la situazione europea ed italiana: negli ultimi 10 anni la presenza di pesci acqua coltivati si fa sempre più frequente.

Ciò detto, i dubbi non sono scomparsi: il pesce viene cercato per la sua composizione, con omega-3, proteine, vitamine e minerali, in grado di potenziare la salute. Allora, molti consumatori si chiedono se le creature allevate abbiano lo stesso valore nutrizionale dei loro fratelli che vivono in libertà.

Secondo molti esperti, la risposta è positiva. Ad esempio, la dottoressa Elena Orban, dell'INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per l'Alimentazione e la Nutrizione): "Secondo le nostre indagini, a parità di contenuto di proteine, sali, vitamine e omega 3, i pesci d'allevamento hanno più omega 6".

All'origine, il mangime degli animali, che contiene oli vegetali. Unica possibile controindicazione: pesci con troppi omega 6 potrebbero causare all'uomo processi infiammatori.

Sul tema dice la sua anche Vittorio Moretti, dell'Istituto di ispezione degli alimenti di origine animale. Per Moretti, "L'acquacoltura è il mezzo più efficace per avere proteine animali a basso costo. L'allevamento è "intensivo", oppure "estensivo". Nel primo caso, il pesce, confinato in vasche, è nutrito dall'allevatore con oli e farine di pesce e cresce alla svelta. Nel secondo, che in Italia si effettua soprattutto in laguna, il pesce viene "seminato" e confinato in ambiente naturale, ma trova da solo il nutrimento, perciò cresce lentamente e risulta, per composizione e gusto, più simile al pesce "selvaggio''". Bisogna poi ricordare come "Da noi, come in tutta la UE, vengono svolti controlli accurati sulla salubrità del pesce. Comunque, io consiglio di scegliere pesce allevato in Italia, che in 24 ore arriva fresco alla grande distribuzione".

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

http://www.inran.it/ - Fonte NEWSFOOD.com

  • Assistenza biologo
  • Speciale Pesci
  • P.I. 02567230426
  • Privacy Policy
  • Iscriviti newsletter

Il Portale dei Pesci d'Acquario dolce e marino. Brands Aziende Pet con mangimi ed accessori acquari. Franchising negozi acquariofilia allestimento e arredamento in tutta Italia. Siti web Shopping on-line. Partenership Vendita acquari su misura. News articoli per Animali domestici, Pesci, Cani e Gatti. Acquario mania, Aquarium line tank.

iubenda
Nuova pagina 1